site-logo

Freddo Vestiti Cinesi Sono Tossici Difendere La Pelle Dai Tessuti Tossici - GQItalia.It

Freddo vestiti cinesi sono tossici - Formaldeide, pentaclorofenolo, ftalati, cromo, nichel, cadmio, piombo, mercurio, venditori alogenati e un pizzico di arsenico: non siamo quasi un deposito di scorie radioattive, tuttavia del nostro armadio, più cancerogene di fukushima, se non stiamo attenti approssimativamente quello che indossiamo ciò è supportato dall'uso di greenpeace, che vedendo che il 2011 ha portato avanti la campagna di marketing detox per rimuovere materiali tossici dal tessuto e persuadere gli enormi nomi di favore a invertire la tendenza investendo in abbigliamento fabbricato con materiali rispettosi dell'ambiente ed ecocompatibili sostanze. Hai mai semplicemente venduto al tuo bambino la giacca idrorepellente e resistente alle macchie che desiderava tanto e il suo fratellino con il supereroe dei suoi obiettivi pubblicato sul petto? Bene, renditi conto che rischiano di diventare impotenti. L'unione europea dice che, alla luce delle valutazioni effettuate sugli animali (dove è dimostrato che diminuisce la fertilità maschile), ha classificato gli ftalati deph e dpb come "tossici per copia", organizzando che durante tutti gli articoli destinati alla gioventù, insieme ai vestiti, i residui non dovrebbero eccedere lo zero.001. Tuttavia questo divieto si applica alle merci prodotte in europa ora non per quelle sintetiche in cina, pakistan o bangladesh, in cui i cinturini sono molto più lenti se mai esistessero. Tuttavia questi componenti orribili, usati per ammorbidire plastica, pelle artificiale, gomma e stampe colorate (che spesso migliorano le magliette ei pigiami per bambini) sono degli interferenti endocrini, cioè alterano la produzione degli ormoni del rapporto (testosterone ed estrogeno), riducendo la fertilità (oltre a rallentare il metabolismo dei grassi nel fegato, con possibile predisposizione al diabete e all'obesità). Ma il vero obbligo per la sua mancanza di successo è la completa perdita di documenti: chi avrebbe mai indossato un cappotto fatto con fibre di amianto? Nessuno, perché tutti noi riconosciamo che è di gran lunga una stoffa distintamente carcinogenica, dato che nessuno comprerebbe un maglione tinto piombo. Tuttavia la seccatura è che non ci rendiamo conto nulla di ciò che abbiamo messo su. Siamo d'accordo sul fatto che un'etichetta che suggerisce la composizione della fibra oi comandi per il lavaggio è più che sufficiente per renderci consumatori responsabili, e in alternativa siamo totalmente ciechi rispetto ai record di quel leader, della catena di produzione, delle situazioni dei dipendenti , tecniche di conoscenza e materiali con cui entra in contatto. In una frase, della sua tossicità. Questo eccezionale abbigliamento tossico come catturarli fotografa pubblicata dall'amministratore. Abbiamo molte grazie alla vostra visita, al vostro sito web. Accertati di ottenere le statistiche di cui sei curioso. Tenere a mente di parlare e amare il nostro punto di vista per contribuire a sviluppare ulteriormente il nostro sito internet. Se seguissimo lo stile inesperto, dice greenpeace, guadagneremmo tutti soldi, l'ambiente, i produttori (principalmente piccoli dipendenti) e gli ultimi clienti, ma lo stile eco-compatibile - anche se abbiamo parlato perché gli anni novanta - non fa decollano più a lungo e restano limitati a una zona di nicchia, lontana dagli enormi sbocchi e dagli obiettivi dei "tossicodipendenti". Nel componente, è a miglia di colpa del layout che non attrae (vestiti che sembrano essere ridotti con un'ascia e scarpe che ricordano le calzature della corea del nord); nel componente, il prezzo delle merci pesa, che supera di gran lunga quello degli oggetti non certificati, impedisce al massimo che la popolazione si avvicini al "inesperto".

Guarda più idee relative di vestiti cinesi sono tossici